Portare col freddo



Si vedono in giro un sacco di genitori con bambini piccoli (sotto i quattro mesi) in tute da neve o giacche spesse che vengono poi messi in un marsupio, sia esso di tipo elastico o tessuto o un meh dai o un regolabile. I problemi possono sorgere a questo punto; il bambino è spesso troppo accaldato e può essere piuttosto sonnolento o irritabile, e il genitore può trovare il marsupio scomodo. I bambini al di sotto dei 4 mesi sono i più a rischio a causa della loro relativa debolezza; non hanno un controllo forte e sostenuto della testa, della schiena e del tronco, per cui è più probabile che incontrino problemi. I bambini più grandi e quelli più piccoli sono molto diversi!

Vediamo alcuni dei principali fattori da considerare quando si usa un marsupio con il freddo.


Avere troppo caldo non fa bene ai bambini; li rende assonnati e un bambino addormentato è un rischio per la SIDS (sindrome della morte improvvisa infantile). Ha senso evitare questo surriscaldamento in fascia quando si dorme in un letto o in un seggiolino. Inoltre, essere troppo legati riduce la loro capacità di sudare (le gocce di sudore devono essere in grado di evaporare per portare via il calore), il che significa che anche i bambini più grandi che possono regolare meglio la loro temperatura avranno anche difficoltà nell’avere troppo caldo. I bambini accaldati sono a rischio significativo; è relativamente facile aggiungere strati extra per scaldare e si rimuovono quando si torna dal freddo.

1) Attenzione al surriscaldamento eccessivo

Troppi strati spessi e coccolosi possono essere un rischio di surriscaldamento. I bambini sono per natura piccole creature calde (portarli può dare la sensazione di avere una deliziosa borsa d’acqua calda sul petto) e sono le loro estremità e le loro teste che hanno bisogno di essere protette molto di più che le loro parti centrali. Non sono ancora in grado di regolare la propria temperatura nel modo in cui possono farlo gli adulti (ecco perché il contatto pelle a pelle da un adulto per un bambino con la febbre o raffreddato può essere molto utile), quindi essere vicini al corpo scalderà rapidamente un bambino in ogni caso. Mentre camminate vi riscalderete, e il vostro calore in più riscalderà ancora di più il bambino che si trova davanti a voi.



2) Attenzione alla libera circolazione d’aria

A volte il peso del bambino all’interno della tuta da neve può fare sì che affondano dentro di essa, a causa della gravità, e finiscono con i loro volti sepolti all’interno del corpo della tuta da neve. Questo può comportare un rischio per le vie aeree e la respirazione; lo stesso vale per le giacche con cappuccio o cardigan di spessore che possono “scavalcare” la parte posteriore di chi porta.

Troppo tessuto attorno al torace e alla parte superiore del corpo renderà anche difficile ottenere un completo supporto alla schiena e una legatura stretta. Ciò potrebbe aumentare il rischio di troppo spazio tra la testa del bambino e il petto, permettendo al suo petto di arricciarsi e comprimersi e la sua testa pesante di crollare in avanti, comprimendo potenzialmente le sue vie aeree, o seppellire il suo viso in tessuto soffice, riducendo il flusso d’aria.

Assicura sempre un buon flusso d’aria. Sii consapevole anche dei tuoi vestiti; un cappuccio o una sciarpa può rivelarsi problematico se il bambino accoccola il viso nel tessuto, riducendo il flusso libero d’aria. Questo è più un rischio per i bambini piccoli rispetto a quelli che hanno il controllo della testa e sono in grado di muoversi autonomamente.

Assicurati che il viso del tuo bambino non sia coperto da sciarpe o stoffa che potrebbero essere problematiche se si addormentano.

3) Attenzione alla POSIZIONE

L’aumento dell’ingombro può influire notevolmente sul posizionamento. È difficile piegare facilmente le articolazioni in pantaloni spessi e rigidi o a più strati di abbigliamento, quindi la forma a M con le ginocchia piegate più in alto rispetto al sederino che favorisce la salute dei fianchi e protegge la curva naturale della spina dorsale in una forma a J può essere difficile da raggiungere. Il bambino può finire per essere “a stella marina” in un marsupio con una postura iperestesa, piuttosto che essere comodamente seduto.

Questo influenzerà il posizionamento del bacino e della colonna vertebrale e potrebbe significare che il collo non è naturalmente supportato dalla forma a J che si ottiene con supporti ergonomici.  (Questo è il motivo per cui molti marsupi con seduta stretta hanno bisogno di un prominente supporto per il collo o poggiatesta, dato che il bambino è tenuto dritto e la testa può cadere più facilmente indietro).

Il bambino si sentirà più pesante perché non riposa contro il corpo del genitore/portatore nello stesso modo, e la distribuzione del peso cambierà.

Troppo ingombro intorno alla parte superiore può anche influenzare il supporto alla parte superiore del corpo del bambino, il che significa che il peso del bambino si sta allontanando dalle spalle, piuttosto che riposare sul petto, e può essere più scomodo.


Un’eccessiva imbottitura intorno alla regione del pannolino (specialmente nei bambini che indossano pannolini di stoffa) potrebbe causare una riduzione del flusso sanguigno agli arti inferiori.

OK, quindi è bene saperlo. Ma fa freddo là fuori! Il mio bambino ha bisogno di essere caldo, cosa posso fare?

Se avete bisogno di uscire in condizioni di vento e freddo, o tempeste di neve, il vostro bambino piccolo sarà più caldo e meglio protetto vicino a voi sulla parte anteriore, qui è possibile proteggere dal vento e da raffiche di neve frontali.

Il portare sulla schiena per i bambini più grandi può essere più facile per voi per vedervi i piedi quando camminate, ma state attenti a come loro si trovano e assicuratevi che siano ben protetti. I portatori che tengono i bambini vicino al corpo staranno più al caldo e saranno meno inclini a stare fuori equilibrio mentre camminano, rispetto ai portatori con zaino incorniciato indossato in alto sulla schiena; questo farà stare molto al freddo i bambini in quanto sono tenuti lontano dal calore corporeo e più esposti al freddo del vento.


1) STRATO SU STRATO SU STRATO- da portare sotto i cappotti

Questa è la chiave per quasi tutti i trasporti, in quanto l’imbragatura è di per sé uno strato di abbigliamento, e a volte più di uno, a seconda del tipo. Una fascia elastica è costituita da tre strati, alcuni dei quali sono più spessi di altri. Alcuni supporti strutturati hanno pannelli a doppio strato, alcuni né hanno tre. Ogni combinazione genitore/bambino ha il proprio microclima, quindi ciò che è giusto per una famiglia può essere diverso per un’altra.

Nella stagione calda, è necessario il minor numero possibile di strati, mentre nella stagione fredda sono necessari più strati. Gli strati intrappolano l’aria tra di loro, così spesso può essere più efficace nel fornire calore uno o due capi di abbigliamento di grosso spessore, pur consentendo la flessibilità.


Le tute sottili e leggere all-in-one in pile sono calde, pur essendo traspiranti e consentendo un buon movimento articolare per il posizionamento. Potrebbe valere la pena considerare una taglia maggiore per proteggere le piccole dita dei piedi con la seduta che si ottiene con un’imbragatura, tuttavia, un pile troppo grande potrebbe dare troppo tessuto intorno al viso e al collo. Stratifica con gilet, tutine, cardigan e calzini e così via, invece di usare una tuta da neve molto imbottita o pelosa e non flessibile, rimarrai sorpreso di quanto possano riscaldarsi  i bambini!

E ‘meglio, se possibile, per mantenere il bambino il più vicino a voi, e aggiungere strati sopra la parte superiore. Questi strati possono essere rimossi facilmente se il bambino ha troppo caldo (ad esempio, pelle del torace molto calda, sudorazione, sonno inaspettato), o se si entra in un negozio caldo da un freddo esterno.

Indossare un cappotto grande (di maternità o di una taglia in più) che puoi poi avvolgere intorno al bambino sul davanti aggiungerà calore, così come un impermeabile in caso di pioggia.

Ci sono molti cappotti o poncho, o gilet e altri articoli di abbigliamento sul mercato che sono stati appositamente progettati per questo scopo, come le linee di cappotti Mamalila, Lenny Lamb, Zoli, Wombat, Momawo, Liliputi (tra le tante altre), Boba/Lenny Lamb/Angelwings, felpe con cappuccio, per citarne solo alcune, e molti sono adatti al trasporto sulla schiena.

Alcuni possono essere costosi; per molti non hanno prezzo soprattutto se sono usati frequentemente per il trasporto sulla schiena (molti cappotti di maternità o pannelli estensori non lo consentono) e alcuni sono abbastanza eleganti da essere indossati come normali cappotti per ammortizzare la spesa. Alcuni avranno cappucci sia per i genitori e il bambino, alcuni no – vale la pena di fare i compiti e provarne alcuni prima di fare shopping.

Esistono anche alcune fodere per neonati, simili a quelle per i passeggini, che possono coprire  il bambino e la seduta ma non il genitore, il che può essere utile se il genitore preferisce meno calore (come Bundle Bean o Isara).

In caso di tempo piovoso, alcuni useranno grandi giacche a vento sia sul bambino che sul genitore. Ci sono diversi poncho impermeabili o coperture sul mercato che possono andare oltre l’imbragatura sulla parte superiore e gli ombrelli sono molto utili.


2) PROTEGGERE LE ESTREMITÀ

Quindi, se il corpo del tuo bambino è bello e caldo, anche la testa e gli arti devono essere tenuti al caldo.

È qui che cose come i calzini, i collant possono essere molto utili. Alcune persone trovano utili anche gli stivali, o stivali di lana che possono essere legati delicatamente per evitare che cadano. Alcune tutine in pile hanno i piedi che possono essere ripiegati. I piedi possono diventare molto più freddi delle mani in quanto sono più difficili da ravvicinare al nucleo centrale caldo.

Le testoline possono essere tenute al caldo con i cappelli….. (di cui ci sono molte opzioni bellissime). Alcuni optano per passamontagna con scaldacollo e cappucci vari per mantenere il collo caldo e prevenire la rimozione!

Le mani possono essere tenute al caldo con guanti con nastri cuciti per evitare che cadano, o calze indossate sulle mani. Molte tutine in pile hanno maniche che possono essere ripiegate sulle mani.


3) GESTIONE DEL PORTARE SUI CAPPOTTI

Questo tende a funzionare meglio per i bambini più grandi o bambini che vogliono fare su e giù tutto il tempo, e può funzionare bene in alcune circostanze, a seconda del cappotto, del portatore e se avete qualcuno per aiutarvi. Può essere difficile ottenere una legatura aderente sopra la parte superiore di un cappotto ingombrante o scivoloso, e difficile ottenerla sulla schiena senza aiuto, ma per molti questo funziona bene.

Fare un po’ di attenzione quando si sceglie il cappotto che si utilizza farà una grande differenza. Anche la scelta della legatura da utilizzare è importante; ciò che si sceglie per l’uso normale per il massimo comfort può rivelarsi troppo complesso rispetto a un cappotto. Scegliere uno che è facilmente regolabile, e facile da mettere e togliere.

Questo stile di trasporto sopra i cappotti sulla schiena può essere molto più conveniente per i più piccoli che preferiscono essere in grado di salire e scendere velocemente. Sono più propensi a raffreddarsi sulla schiena perché non possono coccolarsi nel calore corporeo allo stesso modo, quindi dovranno essere vestiti molto più di un bambino più piccolo sulla parte anteriore.

Mani e piedi diventeranno molto più freddi con questo tipo di trasporto, quindi assicuratevi di essere preparati.

Fonte: https://www.sheffieldslingsurgery.co.uk/2014/11/10/snowsuits-scarves-slings-and-safety/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close