Quante calorie devo assumere in Allattamento? È vero che devo bere di più?

Spesso ci viene detto: mangia questo oppure bevi quello, e vedrai quanto latte! Beh non è proprio cosi, vediamo nel dettaglio grazie alla consulente Ibclc Kelly Bonyata quante calorie necessita una mamma in Allattamento.

Le madri che allattano hanno bisogno di calorie in più?
In generale, dovresti semplicemente ascoltare il tuo corpo e mangiare per appetito – di solito è tutto ciò che devi fare per ottenere le calorie di cui hai bisogno. Quando  si allatta esclusivamente un bambino piccolo, è molto comune sentirsi affamate il più delle volte … ascolta il tuo corpo. Le madri di bambini più grandi possono sentirsi più affamate quando il bambino aumenta temporaneamente l’assunzione di latte (per esempio, durante uno scatto di crescita) … di nuovo, ascolta il tuo corpo. Il conteggio delle calorie è raramente necessario a meno che non si abbiano problemi a mantenere un peso sano.

Alcuni studi hanno dimostrato che la maggior parte delle donne che allattano al seno mantengono un’abbondante produzione di latte mentre assumono 1800-2200 (o più) calorie al giorno. Consumare meno di 1500-1800 calorie al giorno (la maggior parte delle donne dovrebbe rimanere nella fascia alta di questo intervallo) potrebbe mettere a rischio la fornitura di latte, come pure un improvviso calo dell’apporto calorico.

Il bisogno “base” di una madre per le calorie (esclusa l’allattamento) dipende dal suo livello di attività, dal suo peso e dallo stato nutrizionale. Una madre che è meno attiva, ha più riserve di grasso e/o mangia cibi più ricchi di valore nutritivo potrebbe aver bisogno di meno calorie di una mamma che è più attiva, ha meno depositi di grasso e/o mangia più alimenti trasformati.


Una madre che allatta esclusivamente, in media, necessita di 300-500 calorie al giorno superiori a quelle necessarie per mantenere il peso pre-gravidanza. Poiché le calorie aggiunte raccomandate durante gli ultimi due trimestri di gravidanza sono di 300 calorie al giorno, una madre che allatta esclusivamente avrà in genere bisogno della stessa quantità di calorie che assumeva alla fine della gravidanza, o fino a 200 calorie aggiuntive al giorno. Questo è l’equivalente dell’account di 1-2 spuntini sani al giorno.

Per “Breastfeeding and Human Lactation” (Riordan, 2004, 438), “La quantità di energia necessaria alle madri che allattano continua ad essere dibattuta. La madre che allatta non ha bisogno di mantenere un apporto calorico nettamente più alto di quello mantenuto prima della gravidanza: nella maggior parte dei casi, sono sufficienti 400-500 calorie in più di quello necessario per mantenere il peso corporeo della madre. “

Il numero di calorie aggiuntive necessarie per l’allattamento dipende da:

– La portata delle poppate al seno:
Il tuo bambino poppa esclusivamente, al seno 1-2 volte al giorno? Se l’allattamento è parzialmente al seno (ad esempio, un bambino più grande con meno latte o un bambino più piccolo che sta assumendo integratori di formula), il fabbisogno calorico sarebbe proporzionalmente inferiore.
– Le riserve di grasso della mamma:
Il tuo indice di massa corporea [BMI] è basso, alto o intermedio? Una mamma che non ha riserve di grasso di riserva (e la maggior parte di noi lo ha!) avrà bisogno del maggior numero di calorie in più. Le riserve di grasso materno forniscono in genere circa 200 calorie al giorno durante l’allattamento, quindi se il tuo indice di massa corporea è basso (in particolare se si è considerati molto sottopeso o BMI <19,8) sarà necessario ottenere ulteriori calorie dalla dieta.

 

Le madri che allattano hanno bisogno di bere di più?
L’Institute of Medicine osserva che la quantità media di fluidi normalmente consumati dalle madri che allattano è di 3,1 litri (13 tazze), rispetto a 2,2 litri/9 tazze per le donne non gravide/in allattamento e 2,3 litri/10 tazze per le donne incinte. Questa non è necessariamente la quantità esatta di acqua di cui avrete bisogno – sottolinea la IOM, “Data l’estrema variabilità dei bisogni idrici che non si basano esclusivamente su differenze nel metabolismo, ma anche in condizioni e attività ambientali, non c’è un singolo livello di assunzione di acqua che garantirebbe un’adeguata idratazione e una salute ottimale per la metà di tutte le persone apparentemente sane in tutte le condizioni ambientali … l’adeguata assunzione non rappresenta un requisito; è una quantità che dovrebbe soddisfare le esigenze di quasi tutti i membri dello stadio di vita specifico nelle condizioni descritte. “

Non è necessario sforzarsi di bere: bere per soddisfare la sete è sufficiente per la maggior parte delle madri a rimanere idratate. Presta attenzione ai segnali del tuo corpo: le madri indaffarate spesso ignorano la sete se non c’è nulla nelle vicinanze da bere – prova a tenere una bevanda vicino a dove allatti o alla scrivania al lavoro. Le mamme che tirano  il latte possono scoprire di dover prestare più attenzione a ricordare di rimanere idratate. I segni che non si hanno abbastanza fluidi includono l’urina concentrata (più scura, più forte del solito) e costipazione (feci dure e secche).

A meno che non siate gravemente disidratate, bere liquidi extra (oltre la sete) non è vantaggioso, può causare disagio e non aumenta la produzione di latte. L’articolo di Nancy Mohrbacher  “Breastfeeding Made Simple” (2010) spiega: “Contrariamente a quanto si crede, bere più liquidi non è associato a una maggiore produzione di latte.” In Nutrition During Lactation, l’IOM riassume: “È un’ipotesi comune che la produzione di latte richieda un elevato consumo di liquidi da parte della madre, tuttavia l’evidenza suggerisce che le donne che allattano possono tollerare una considerevole quantità di restrizione idrica e che i liquidi supplementari hanno scarso effetto sul volume del latte … la sete può talvolta funzionare troppo lentamente per prevenire la disidratazione tra le donne con perdite di liquidi elevate derivanti da esercizio fisico o temperatura ambiente elevata (sperimentata da molte donne senza aria condizionata in estate). Pertanto, un’attenta valutazione dell’adeguatezza dell’assunzione di liquidi è giustificata in tali situazioni, ma nella maggior parte delle condizioni sembra che non vi sia alcuna giustificazione per enfatizzare l’assunzione elevata di liquidi come un modo per migliorare la produzione di latte “.


Per le madri con ingorghi, che cercano di ridurre l’eccesso di latte materno o lo svezzamento, la ricerca ha dimostrato che la diminuzione dei liquidi non riduce l’ingorgo o ridurre la produzione di latte.

Le madri che allattano al seno vengono a volte avvertite che “Solo l’acqua serve!” Quando si tratta di assunzione di liquidi, ma questo semplicemente non ha senso – il tuo corpo può utilizzare l’acqua da molte fonti, tra cui verdure, frutta, zuppe, acqua, succhi di verdura, latte, tè e altre bevande. Gli alimenti che si mangiano rappresentano circa un quinto del consumo totale di liquidi (IOM, 2004). Alcuni liquidi sono certamente più nutrienti di altri, ma anche la soda fornirà i liquidi di cui hai bisogno (anche se potrebbe anche fornire zuccheri, caffeina *, ecc. Che non ti servono).





* L’Institute of Medicine (2004) osserva che “a lungo si è pensato che il consumo di bevande contenenti caffeina, a causa dell’effetto diuretico della caffeina sul riassorbimento di acqua nei reni, possa portare ad un deficit totale di acqua corporea. Tuttavia, i dati disponibili sono incoerenti. … Quindi, a meno che non siano disponibili ulteriori prove indicanti deficit cumulativi totali di acqua in individui con assunzione abituale di quantità significative di caffeina, le bevande contenenti caffeina sembrano contribuire all’apporto idrico totale giornaliero simile a quello fornito da bevande senza caffeina. “

Fonte: https://kellymom.com/nutrition/mothers-diet/mom-calories-fluids/

Copyright © kellymom.com. Reprinted with permission from kellymom.com, which does not endorse any particular uses of this translated document. kellymom.com is not responsible for the completeness or the accuracy of the translation.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close