Le 6 fasi del sonno: gli stati comportamentali del neonato

Lo sappiamo, i genitori sono davvero i primi ed i migliori esperti del proprio bambino ma, uno dei compiti più difficili che si trovano ad affrontare è quello di comprendere il “linguaggio” del proprio neonato.

Il pediatra americano Brazetlon ci viene in soccorso, descrivendoci 6 stati di coscienza, da cui il neonato entra ed esce ciclicamente durante l’arco di tutta la giornata. È importante che il genitore li conosca perché rappresentano un valido aiuto per rispondere al meglio ai bisogni del proprio piccolo, per stabilire da subito una relazione e una sintonizzazione efficace.

1. Sonno profondo: in questo stadio il bambino non viene svegliato da nessun rumore o stimolo esterno, ha occhi chiusi, assenza di movimenti oculari, il respiro è profondo e le membra sono rilassate. Il ciclo di sonno profondo del neonato è più breve rispetto a quello dell’adulto, che può durare anche diverse ore.

I cicli di sonno profondo di un neonato sono molto brevi e variano notevolmente da quelli di un adulto, che possono invece durare anche diverse ore.

2. Sonno attivo o Sonno rem: in questo stadio gli occhi del neonato si muovono rapidamente sotto le palpebre, potrebbe fare dei versi e mugolii, la respirazione diventa più irregolare e può fare movimenti con il corpo.

3. Dormiveglia/addormentamento: questo è lo stato di transizione da uno stato di sonno a quello di veglia e viceversa. Il neonato si sveglia o si riaddormenta, occhi semi aperti e sguardo perso nel vuoto, movimenti lenti.

4. Veglia quieta e attenta: il neonato è tranquillo, apre bene gli occhi, lo sguardo è attento ed esplora l’ambiente generale il momento ideale per praticare al massaggio al neonato.

5. Veglia attiva: il neonato presenta una notevole attività motoria, può produrre brevi vocalizzazioni di agitazione perché è stanco e irritabile.

6. Pianto: il neonato esprime il proprio disagio attraverso un pianto ritmico e intenso. Le vocalizzazioni sono intense e difficili da interrompere, accompagnate da un’elevata attività motoria.

Dott.ssa Sara Longo, Psicologa Perinatale, Operatore di tecniche corporee in gravidanza, Massaggio Bioenergetico Neonatale e Psicoprofilassi al Parto. 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close