Allattamento e consumo di alcoolici

Screenshot_2018-08-15-09-27-43_1

~ Ricerche attuali affermano che il consumo occasionale di alcool (1-2 drink) non sembra essere dannoso per il bambino in allattamento.

~ La sezione dell’American Academy of Pediatrics sull’allattamento al seno dice: “l’ingestione di bevande alcoliche deve essere ridotta al minimo e limitata a un apporto occasionale ma non superiore a 0,5 g di alcol per kg di peso corporeo, che per una madre di 60 kg è circa 60 ml di liquore, 240 ml di vino o 2 birre. L’allattamento dovrebbe avvenire 2 ore o più dopo l’assunzione di alcool per ridurre al minimo la sua concentrazione nel latte ingerito.”

~ Molti esperti raccomandano di non bere più di 1-2 drink a settimana.

~ Non c’è bisogno di tirare e buttare il latte dopo aver bevuto alcolici, se non per il benessere della mamma: questo processo non accelera l’eliminazione dell’alcool dal latte.

~ L’alcol non aumenta la produzione di latte e ha dimostrato di inibire la calata e di diminuire la produzione di latte (vedi sotto).

~ Se sei lontana dal tuo bambino, prova a tirare tutte le volte che il bambino di solito poppa (questo è per mantenere la produzione di latte, non a causa dell’alcol). Perlomeno, usare il tiralatte o spremere a mano ogni volta che ti senti a disagio – ti aiuterà a evitare dotti ostruiti e mastiti.

~ In generale, se sei abbastanza sobria da guidare, sei abbastanza sobria per allattare. Meno del 2% dell’alcool consumato dalla madre raggiunge il suo sangue e il suo latte. Picchi di alcool nel sangue e nel latte materno circa 1/2-1 ora dopo aver bevuto (ma c’è una considerevole variazione da persona a persona, a seconda di quanto cibo è stato mangiato nello stesso periodo di tempo, peso corporeo della mamma e percentuale di grasso corporeo, ecc.). L’alcool non si accumula nel latte materno, ma viene smaltito dal latte così come dal sangue; così quando i tuoi livelli di alcool nel sangue si abbassano, lo fanno anche i tuoi livelli di alcool nel latte.

~ Ricorda sempre l’età del bambino quando consideri l’effetto dell’alcool. Un neonato ha un fegato molto immaturo. Fino a circa 3 mesi di età, i bambini smaltiscono l’alcool a circa la metà del tasso di un adulto. Un bambino più grande può metabolizzare l’alcool più rapidamente.

Effetti dell’alcool sull’allattamento al seno e il bambino allattato al seno

* L’alcool non aumenta la produzione di latte. Infatti, i bambini poppano più frequentemente ma assumono meno latte nelle 3-4 ore dopo che la mamma ha bevuto un drink, e uno studio ha mostrato una diminuzione del 23% nel volume del latte con un drink.

* 2 o più drink possono inibire la calata del latte.

*Uno studio ha mostrato cambiamenti nel ritmo sonno-veglia del bambino dopo un esposizione a piccole quantità di alcool nel latte materno.

*Il consumo giornaliero di alcool è stato dimostrato nella ricerca come la causa dell’aumento del rischio di un lento aumento di peso nel bambino.

* Il consumo giornaliero di alcool (1 o più drink al giorno) è stato associato a una diminuzione dello sviluppo motorio complessivo.

Copyright © [date] kellymom.com. Reprinted with permission from kellymom.com, which does not endorse any particular uses of this translated document. kellymom.com is not responsible for the completeness or the accuracy of the translation.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close